La biblioteca aziendale si arricchisce di una collezione privata

30/05/2018 < Torna indietro

La biblioteca aziendale si arricchisce di una collezione privata

Martedì 29 maggio presso il Centro Studi e Ricerche “S. Fontana 1900 -1982”, è stata inaugurata l’ala della biblioteca aziendale dedicata alla collezione privata “Adele Amato – Donato Miano”.

La collezione è stata donata ai dipendenti Farmalabor dal figlio dei due docenti universitari scomparsi, il prof. Teodoro Miano.
Un patrimonio culturale di grande valore (circa 200 volumi, suddivisi fra saggistica e narrativa, raccolti in decenni di attività accademica e appassionata ricerca personale) che offrirà utili spunti di crescita professionale ai collaboratori aziendali.

“Ho accolto con onore ed entusiasmo il dono che il prof. Miano ci ha fatto – commenta il dott. Sergio Fontana, amministratore unico Farmalabor – che resterà vivo nel tempo, nella nostra biblioteca. Fin dalla partecipazione all’iniziativa #ioleggoperché, abbiamo creduto nella promozione della lettura come strumento per diventare non solo lavoratori, ma persone migliori. Sono fiducioso che, grazie all’impegno di Confindustria, questa iniziativa sarà accolta positivamente anche da altre aziende del territorio”.